Il Consorzio Produttori Patate della Sila investe nell’alta formazione

Il Consorzio Produttori Patate della Sila, realtà ormai riconosciuta a livello nazionale come una grande organizzazione  produttiva, ha deciso di investire nell’alta formazione per potenziare ulteriormente il settore agroalimentare locale. Si è formalmente concluso l’iter, dichiara la Prof.ssa Felicita Cinnante, “dopo il passaggio nel Cda del consorzio e l’ammissione da parte del consiglio di indirizzo dell’ITS Iridea Academy, perché il Consorzio Produttori entri a far parte dei soci fondatori della Fondazione che gestisce i corsi di alta formazione in ambito delle nuove tecnologie per il Made in Italy settore Agroalimentare”.
Questa importante iniziativa, fortemente sostenuta dal Presidente del PPAS Fiore Gualtieri e dal Direttore Albino Carli, mira a creare sinergie in tutti gli ambiti della ricerca e dell’alta formazione. La Calabria, infatti, necessita di esperti validi nel settore del marketing e delle tecnologie innovative, con un focus particolare su agroalimentare, energia e sostenibilità ambientale, con particolare riferimento al risparmio delle risorse idriche.Il futuro della patata della Sila, da oggi, potrà contare su corsi fortemente qualificanti, a disposizione di tutto il comparto. Questa iniziativa rappresenta un passo significativo per la crescita e lo sviluppo della regione, creando opportunità di formazione avanzata e promuovendo l’innovazione tecnologica nel settore agroalimentare.